Se amate i film di Natale ma ormai conoscete a memoria le battute di Mamma, ho perso l’aereo, le canzoni di Nightmare Before Christmas e le storie d’amore di Love Actually – L’amore davvero… siete nel posto giusto per riscoprire dei classici, ancora non troppo rivisti!

James Stewart in una scena di  La vita è meravigliosa
James Stewart in una scena di La vita è meravigliosa

1. Il film d’avventura per tutta la famiglia: I Goonies (1985)

I Goonies è un film di Richard Donner, in cui si intravede però lo zampino di Steven Spielberg, produttore e ideatore del film. Un’avventura non ambientata a Natale ma adatta a tutta la famiglia e perfetta per una serata di divertimento.

Quattro ragazzini scovano in soffitta una mappa del tesoro. Un ritrovamento che li porterà alla scoperta di un luogo segreto, protetto da trabocchetti e intemperie. Inseguiti dalla Banda Fratelli, una gang criminale che vuole appropriarsi del bottino e da alcuni ragazzi più grandi, che diventeranno amici e alleati dei protagonisti.

Un gruppetto a cui probabilmente si sono ispirati gli stessi fratelli Duffer, creatori di Stranger Things, e che rende il film spassoso e leggero, la classica storia d’avventura per ragazzi.

Sean Astin, uno dei protagonisti, ha fatto anche parte proprio della serie TV firmata Netflix, nei panni del fidanzato di Winona Ryder.

Nel resto del cast de I Goonies, invece, si riconosce un giovane Josh Brolin. Anche se, il personaggio che rimane maggiormente nei cuori degli spettatori è Chunk (Jeff Cohen), bambino paffutello dalla simpatia contagiosa.

Un lungometraggio incoronato dalla canzone The Goonies ‘R’ Good Enough di Cyndi Lauper.

Una scena tratta da I Goonies
Una scena tratta da I Goonies

2. Il film di Natale per veri romanticoni: L’amore non va in vacanza (2006)

Quattro stelle del cinema insieme per una commedia romantica in pieno mood natalizio: L’amore non va in vacanza, un film di Nancy Meyers.

Amanda (Cameron Diaz) è una produttrice americana di successo che, stufa degli uomini, decide di voler cambiare aria. Scambia così la propria casa, nella calda Los Angeles, con un cottage inglese disperso nel nulla, di proprietà di Iris (Kate Winslet), giornalista che a sua volta vuole sfuggire da una relazione tossica. 

Volenterose di ritrovare se stesse, distaccate dagli uomini, entreranno invece in contatto con l’amore vero. La prima verrà accolta da Graham (Jude Law), l’affascinante fratello di Iris; la seconda invece, da Miles (Jack Black), collaboratore di Amanda e giovane compositore.

L’atmosfera natalizia fa da sfondo a questa divertente commedia romantica dalla trama originale e deliziosa e dalla colonna sonora degna di nota. Un film che vorrete rivedere ogni Natale!

Film di Natale: Kate Winslet e Jack Black in una scena di L'amore non va in vacanza
Kate Winslet e Jack Black in una scena di L’amore non va in vacanza

3. Il super classico film di Natale: La vita è meravigliosa (1946)

Tra i film in bianco e nero tipici di Natale, uno in particolare scalda i cuori degli spettatori da più di 70 anni: La vita è meravigliosa di Frank Capra.

La vicenda tratta la vita di George Bailey (James Stewart, attore amato in particolare da Sir Alfred Hitchcock), un uomo pieno di sogni che vorrebbe lasciare la cittadina americana di Bedford Fall per scoprire il mondo, ma che viene continuamente ostacolato dalla vita e dalle sue vicessitudini.

Un’esistenza volta alla gestione della Cooperativa di risparmio Bailey Costruzioni e Mutui fondata dal padre per aiutare i meno fortunati, in continuo contrasto con l’avaro magnate Henry F. Potter (Lionel Barrymore, lontano parente della tanto amata Drew Barrymore).

Il protagonista, stanco di una simile vita al servizio di tutti meno che di se stesso, giunge così a voler suicidarsi durante la Vigilia di Natale, consapevole di lasciare una moglie e quattro bambini che ama tanto. Ma come nelle più classiche delle favole natalizie, un angelo arriva in suo soccorso, per fargli capire quanto sia meravigliosa la sua vita.

Film di Natale: Una scena tratta da La vita è meravigliosa
Una scena tratta da La vita è meravigliosa

4. Il magico film d’animazione: Fantasia (1940)

Fantasia è un film d’animazione Disney ma anche un gioco di stile per far conoscere la musica classica a grandi e piccini.

A distanza di più di 80 anni, Fantasia rimane uno dei classici più acclamatiil primo film commerciale riprodotto al cinema in stereofonia. Un evento che portò all’innovazione delle sale cinematografiche; un salto di qualità per garantire la resa ottimale della colonna sonora. Tra i compositori spiccano: Bach, Čajkovskij, Dukas, Stravinskij, Beethoven, Ponchielli e Schubert, che garantiscono la resa magica del film. Un’atmosfera perfetta per Natale!

Tra i protagonisti invece, il più popolare è Topolino in versione Apprendista Stregone, affiancato però da altrettanti personaggi colorati e graficamente meravigliosi. Tramite il live action questi cartoni entrano in contatto con persone reali, i componenti di un’orchestra guidata dal maestro Deems Taylor.

Un progetto senza tempo, che continua ad appassionare il pubblico e a farlo sognare con la “fantasia”. Molto consigliato anche il sequel Fantasia 2000, altrettanto d’impatto e di fascino.

Film di Natale: Topolino Apprendista Stregone in  Fantasia
Topolino Apprendista Stregone in Fantasia

Quattro lungometraggi scelti per le vostre serate invernali, quelle in cui si ha semplicemente voglia di una coperta calda e di un bel film. Ma se ancora non siete sazi, non perdetevi la recensione sui migliori episodi natalizi dei Simpson!

Sveva Burchielli
Sono una persona molto curiosa a cui piace scoprire nuovi interessi e sperimentare al di fuori della propria zona di comfort. Ma l'unica passione che rimane invariata, sempre e comunque, è quella per il cinema, con me fin dall'infanzia.

    More in:Film&SerieTV

    You may also like

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *