Trama de “Il narratore di sogni”

Il narratore di sogni è ambientato in Italia dove Cloe, una giovane ragazza coraggiosa e determinata, è attratta da Rajesh. Quest’ultimo è un uomo indiano con un grande dono: liberare i sogni dalla mente e lasciarli volare in cielo. Ha un passato misterioso, umile, e difficilmente è incline a raccontare. Un uomo che ama la solitudine ma dovrà fare i conti con tutt’altra realtà.

Lee un giovane ragazzo impacciato e un pò timido è innamorato di Cloe. Riuscirà mai a dichiararsi?

Domandare è la vergogna di un attimo, non domandare è la vergogna di tutta la vita.

Nel frattempo in Giappone Kato, ragazzo innamorato di Chieko, è preoccupato perché non sa come aiutare la sua fidanzata.

Chieko giace in un letto di ospedale, non riesce a liberarsi dal mondo dei sogni. Egli è solito fare sogni premonitori, i quali tendono ad avverarsi nel peggiore dei modi.

Cosa avranno in comune questi ragazzi tra loro?

Recensione de “Il narratore di sogni”

Cosa si è disposti a fare per amore? Come disse Dante “l’amor che muove il sole e le altre stelle” ed è proprio l’amore il protagonista di questa incredibile storia.

Lee, un giovane ragazzo insicuro, si innamora perdutamente di Cloe, una ragazza in gamba, molto coraggiosa. Tuttavia il giovane si mostrerà intraprendente e deciso quando la ragazza verrà rapita, per errore, da una società che effettua esperimenti sulle persone, in particolare sui Narratori dei sogni.

Se fossi arrivato troppo tardi? Cosa potevo fare io da solo contro un’intera organizzazione?

Una storia avvincente con una sfumatura thriller. Inizialmente la narrazione procede in maniera tranquilla e lineare, dai tratti romantici. In seguito il registo cambia, diventa più incalzante e ricco di colpi di scena, specie quando Cloe e Rajesh, il narratore di sogni, vengono rapiti dalla Neurobiological Vision Corporation. Pertanto la lettura diventa più interessante e accattivante.

Kato, un ragazzo giapponese, è appassionato di proverbi ed è disposto a tutto per salvare la sua amata.

– Il ranocchio dentro al pozzo non conosce l’oceano.

– Un altro proverbio? Cosa dovrebbe significare?

– Non possiamo sapere cosa ci attende al di là del perimetro finché non lo oltrepassiamo.

Una parte della storia è ambientata in Giappone e un’altra parte in Italia, in particolare a Venezia.

Il Narratore di sogni è scritto da diversi punti di vista, quindi la narrazione è corale. Grazie a questo espediente il lettore resta inchiodato alle pagine. Ogni personaggio ha il suo giusto spazio, così da leggere l’intera vicenda da diverse angolazioni, spronando il lettore alla lettura.

Le descrizioni sono accurate, non troppo dettagliate, giuste per entrare nella storia e immaginarsi ogni scena.

Oltre alla storia d’amore che lega i ragazzi viene descritta la storia di amicizia tra Lee e Kato. Due ragazzi molto innamorati, i quali si alleano per riuscire a salvare le loro amate. Due ragazzi molto diversi che riescono a trovare una certa sintonia.

C’è anche un’altra storia di amicizia che sboccia tra le mura di una stanza che funge da gabbia per Cloe e Rajesh. Stando chiusi nella stessa stanza per diverse ore al giorno hanno la possibilità di parlare, conoscersi meglio e architettare un piano per riuscire a fuggire dai loro rapitori.

Il finale? Inaspettato! Lascia senza parole.

Un mix di diversi generi: dal romance, al thriller passando per l’avventura e forse un pizzico di fantascienza. Un libro originale che vi consigliamo di leggere. Lasciatevi cullare dalle parole del Narratore di sogni.

More in:Libri

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *