Continua la “Neverending Story” tra Johnny Depp e Amber Heard nella loro travagliate vicende giudiziarie riguardo al divorzio per presunte violenze domestiche. Infatti, Depp vince l’udienza contro Amber Heard la quale dovrà indicare l’importo esatto che ha donato all’American Civil Liberties Union, associazione di diritti civili. La famosa attrice americana avrebbe indicato durante le tante udienze che avrebbe destinato metà dei proventi del divorzio a tale associazione. Per questo motivo si è richiesta la prova e se ciò si rivelasse falso, per l’attore americana sarebbe una piccola vittoria di una lunga guerra giudiziaria con la sua ex-moglie.

Johnny Depp vince udienza contro Amber Heard su presunta donazione

Secondo quanto dice l’avvocato di Johhny Depp, Andrew Caldescott, la promessa di donazione da parte della Heard all’associazione ACLU con i proventi del divorzio è stata “una calcolata e manipolativa bugia” che “ha fatto inclinare la situazione a sfavore di Depp dall’inizio”. Come prova che rafforza questa bugia manipolativa c’è l’informazione da parte della Children’s Hospital di Los Angeles che afferma che nessuna donazione e pagamento è stato effettuato. Per questo motivo, un giudice di New York ha predisposto che l’associazione ACLU debba mostrare i documenti di questa presunta donazione. Da questa prova si potrà, quindi, capire se la veridicità della donazione e della promessa di Amber Heard. Una storia che ha a tratti del grottesco e che può simpaticamente ricordarci quanto visto nelle serie Netflix de “Il processo ai Chicago 7”.

depp heard udienza

Le accuse di violenza domestica

Le accuse che l’attrice rivolge al suo ex-marito sono quelle di ripetute violenze domestiche. Infatti, è appurato che Johnny Depp l’avrebbe picchiata almeno 12 dei 14 episodi descritti. Gli avvocati di Depp avrebbero cercato di respingere tali accuse accusando a loro volta la Heard di essersi sposata soltanto per soldi. Ma l’attrice respinge tutto questo asserendo che metà dei 7 milioni ottenuti dal divorzio li avrebbe donati in beneficenza.

Da qui parte la causa di Johnny Depp contro Amber Heard per diffamazione in cui ha vinto l’ultima udienza in cui si richiede all’associazione che ha ricevuto la donazione di dimostrare con vari documenti quanto effettuato. Ricordiamo che Johnny Depp è stato colui il quale ne è uscito peggio in questa triste vicenda, ricevendo ingenti danni di immagine e non pochi grattacapi per la propria carriera nel cinema perdendo i ruoli per Animali Fantastici e dove trovarli. Di fatto, tale causa prevede un risarcimento pari a 50 milioni di dollari.

Questa è una vicenda giudiziaria che ha ancora molti punti d’ombra perché ci sarebbero anche dei video ripresi dalle body-cam della polizia nell’appartamento di Depp, che mostrerebbero una realtà diversa e andrebbero contro la versione raccontata da Amber Heard. Insomma, una storia che difficilmente raggiungerà la fine nel prossimo futuro.

Fonte: Johnny Depp e Amber Heard: l’ex moglie ha perso un’udienza in favore dell’attore | Sky TG24.

More in:Film&SerieTV

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *