Ci stiamo avvicinando alla conclusione di questa terza serie MCU, e con il quinto episodio Loki si prepara per un finale pieno di sorprese. Una penultima puntata che non si è rivelata così fondamentale per la trama, ma che non può neanche essere considerata un filler come la terza. Attenzione, non stiamo dicendo che sia una brutta puntata, anzi, solamente la trama non avanza granché spostando il focus sugli easter egg e sui sentimenti dei Loki, soprattutto i due protagonisti.

ATTENZIONE: di seguito sono presenti spoiler sul quinto episodio di Loki e su tutti gli scorsi episodi.

Loki quinto episodio

Loki: quinto episodio che intrattiene

In una New York devastata (qui l’articolo sullo scorso episodio) il nostro Loki fa la conoscenza di altre sue varianti che gli spiegano, come fa anche Ravonna con Sylvie, che si trovano in una dimensione oltre il tempo in cui finisce tutto ciò che viene falciato (anche se per qualche strana ragione vediamo solo varianti di Loki…) e sotto il controllo di una nube di nome Alioth, che assorbe tutto quello che tocca. Qui conosciamo un Loki bambino, uno anziano, uno alligatore e altri che andranno a creare delle scene per lo più comiche che aggiungono poco alla trama vera e propria. In ogni caso il tutto funziona abbastanza bene e queste fasi intrattengono alla grande anche grazie a diversi easter egg sparsi qua e là.

Nel frattempo Sylvie cerca di allearsi con Ravonna alla TVA visto che entrambe vogliono scoprire chi ci sia dietro l’agenzia dopo aver scoperto che i Custodi del Tempo erano solo dei robot. Ovviamente la giudice tenta di ingannarla, ma si può ingannare il dio dell’inganno? Certo che no, ed ecco che Sylvie si falcia per cercare di tornare da Loki. Risvegliandosi nella nebbia però scopre di poterla incantare, e da qui nasce il suo piano.

Loki quinto episodio

Un Loki può cambiare

Sylvie nella fuga incontra Mobius, anche lui falciato nello scorso episodio, e gli spiega di voler provare a incantare Alioth per scoprire cosa si nasconde oltre il tempo. Insieme raggiungono gli altri Loki che intanto si preparavano invece a uccidere la nebbia. Qui il carattere forte e deciso di Sylvie prende il sopravvento e convince tutti che il suo piano sia il migliore e il più sensato: lei e Loki affronteranno la creatura per incantarla mentre Mobius tornerà alla TVA per vendicarsi.

La tempesta, come sempre, viene preceduta da un momento di estrema calma. Loki e Sylvie sono seduti uno affianco all’altra e nell’aria si percepisce un sentimento che a loro sembra sconosciuto. Impacciati, timorosi e quasi spaventati i due sembrano bambini alle prese con il primo amore. Nessuno dei due riesce a esprimere concretamente ciò che prova ma entrambi si capiscono. Il nostro Loki promette alla ragazza di essere cambiato e che non la tradirebbe mai, come invece ha sempre fatto con le persone che amava. Impossibile non amare il rapporto tra i due, secondo solo a quello tra lo stesso Loki e il suo amico Mobius.

Loki quinto episodio

Loki, quinto episodio: sacrificio e poteri

Nella parte finale di questo quinto episodio assistiamo a una delle sequenze più adrenaliniche della serie: Loki e Sylvie si avvicinano alla nube, l’obbiettivo è distrarlo per poi poterlo incantare grazie ai poteri di Sylvie. Loki si butta all’attacco cercando di attirare l’attenzione di Alioth ma funziona solo per poco e la nebbia si dirige poi verso Sylvie. In quel momento vediamo il Loki anziano tornare e con uno dei suoi incantesimi ricostruisce un’illusione di Asgard in modo da allontanare Alioth. Ora il nostro dio dell’inganno e la sua variante femminile si tengono per mano. Possono incantarlo insieme, sono uguali in fondo.

La nube si accorge dell’inganno ed elimina la variante anziana di Loki che si sacrifica, mentre il nostro Loki impara a incantare grazie all’aiuto di Sylvie. Insieme ci riescono, e ora devono solo attraversare il portale davanti a loro per scoprire, finalmente, chi si nasconde dietro la TVA e a tutta questa storia.

Loki quinto episodio

Pronti per il gran finale

Un episodio che, come detto, ci introduce al finale della serie senza aggiungere moltissimo alla storia generale. Abbiamo visto i sentimenti di Loki e Sylvie manifestarsi in maniera più profonda, abbiamo visto tante varianti e la strada per la verità si è aperta davanti ai nostri occhi. Ora non ci resta che attendere mercoledì prossimo per scoprire se questo finale sarà tanto glorioso quanto i propositi iniziali della serie.

Alessandro Mormile
Appassionato da sempre di videogiochi, con aggiunta di film e serie tv, in più ho fatto dell'MCU la mia seconda casa. Tutto questo unito alla passione per la scrittura mi hanno portato qui.

    More in:Film&SerieTV

    You may also like

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *