Scopriamo insieme il significato di Scar Tissue: la canzone che più rappresenta i Red Hot Chili Peppers. Ogni buon fan della band californiana porta nel cuore le rime di Anthony Kiedis, frontman degli rhcp, accompagnate dalla melodia malinconica del chitarrista John Frusciante, assieme al bassista Flea e al batterista Chad Smith.

«Scar tissue that I wish you saw…»

(Red Hot Chili Peppers)

Scar Tissue: significato della canzone

Il significato della canzone Scar Tissue è molto profondo e rappresentativo. La hit del ’99, durata 3:37, si colloca come terza traccia all’interno  dell’album Californiacation, il più venduto della storia dei Red Hot. L’intero  disco è pervaso da un’atmosfera magica e da una vena artistica notevole e  di grande impatto.

Ogni brano al suo interno rappresenta un piccolo gioiello ed è ricolmo di significato.Molti pensano che proprio il brano Californiacation sia il più rappresentativo della band. Tuttavia, nulla  descrive meglio le dinamiche interne, le emozioni e le esperienze dei suoi  quattro componenti storici come Scar Tissue.

scar tissue significato

«With the birds I’ll share this lonely view»

(Red Hot Chili Peppers)

 “Tessuto Cicatrizzale” rappresenta un memoriale di redenzione. Una voglia  di condividere la propria vita col mondo intero, mondo che però ti lascia un  segno indelebile nella mente e nel cuore, una cicatrice profonda, non  ancora rimarginata.

Anthony Kiedis incide la sua esperienza di uomo in  questa canzone rivelandosi una persona come chiunque, attaccato dalle  tentazioni e dai vizi umani, vizi che lui vuole lasciarsi alle spalle, ma non  dimenticarli.

LEGGI ANCHE: (What’s the Story) Morning Glory? 25th Omaggio di un Madferit

scar tissue significato

Non solo opera musicale, ma anche letteraria

Prende il nome “Scar Tissueanche l’autobiografia di Anthony Kiedis,  scritta in collaborazione con Larry “Ratso” Sloman, pubblicata nel 2005.  Nella biografia del vocalist dei Red Hot Chili Peppers, Anthony ci racconta  tutta la sua vita, dalla nascita fino al periodo della sua disintossicazione definitiva, ossia dopo Californiacation.

Nel libro vengono descritte in  maniera dettagliata, e a volte pesante, le principali situazioni che il  protagonista affronta durante la giovinezza. Queste caratterizzarono gran  parte della sua vita: la droga ed il sesso.

«Da ragazzo ero sempre fumato, andavo alle feste, giravo sul mio skate e rubavo nei negozi… Volevo sempre fare tutto quello che non bisognava fare»

(Scar Tissue – Anthony Kiedis)
scar tissue significato

Non mancano anche momenti di  grande intensità, momenti di grande commozione. Man mano che l’artista  scrive, si assiste ad un incremento delle riflessioni sulla sua vita e anche ad  una diminuzione dei racconti legati al sesso, che spesso risultano pesanti.

Bisogna inoltre considerare che tutto ciò che è raccontato nel libro è molto  importante poiché permette di capire la psicologia del protagonista che  non risulta mai statica. Attraverso la narrazione si possono poi capire i  meccanismi della band nel comporre i propri brani, ma soprattutto ciò che  ha permesso la nascita di testi come “Under the Bridge”, “Scar Tissue” o  “Californiacation”.

Grandi addii e grandi ritorni

Il 7 Maggio del ’92 il chitarrista, John Frusciante, lasciò definitivamente la  band durante il tour di Blood Sugar Sex Magic per motivi legati alla droga  e al non accettare la troppa e improvvisa popolarità. John si chiuse in sé  stesso cadendo in un lungo periodo di depressione, anche per via della  morte del caro amico River Phoenix.

Otto furono le overdose che lo  colpirono, perse anche alcuni denti e tutt’oggi porta sulle sue braccia gli  innumerevoli segni degli aghi. Questo può essere considerato il periodo più  nero della sua giovane esistenza. Nel 1997 decise di disintossicarsi per  riappropriarsi della sua vita. 

A seguito di una discussione con il cantante Anthony Kiedis nel ’98 decise  di ritornare nella band, incidendo l’album che fece ritornare allo splendore  i Red Hot: Californiacation.

Significato simbolico del video clip

All’inizio del video clip di Scar Tissue si vede John Frusciante al volante,  metafora del suo ritorno alla guida musicale del gruppo. I quattro, ormai  uomini adulti, appaiono tutti feriti ed incerottati, mentre viaggiano in  un’auto arrugginita, suonando strumenti musicali rotti (iconica la  stratocaster sunburst del ’50 col manico spezzato) sulla strada del “ritorno”.

Il video termina dopo circa 30 secondi di assolo di chitarra,  durante il tramonto. Alla fine Frusciante getta via la chitarra, simbolo  dell’abbandono delle sue vecchie abitudini, ma soprattutto della musica funk,  che finora aveva caratterizzato la band californiana.

Infatti gli album  successivi acquisiranno un’impronta più orientata al pop e, in generale alla  musica leggera, pur mantenendo dei richiami al vecchio mondo funk rock  di Blood Sugar Sex Magic.

Riprese del video clip di Scar Tissue

LEGGI ANCHE: La buona novella: il Vangelo secondo De André

Scar Tissue: una cicatrice rimarginata

«Scar Tissue è ciò che ti porti dietro dopo essere stato in battaglia e capisci quanto sia bello essere sopravvissuto»

(Anthony Kiedis)

Oggi i Red Hot stanno rivivendo un secondo ritorno di John che nel 2009  abbandonò nuovamente la band, ma questa volta in modo pacifico per  motivi personali. In questi dieci anni è stato sostituito dal chitarrista Josh Klinghoffer, consigliato da Frusciante stesso.

Il 15 Dicembre 2019 viene annunciato il suo rientro  tramite un post su Instagram pubblicato sul profilo della band. In questi  ultimi due anni i Red Hot si sono rimessi all’opera e ormai sono in procinto  di rilasciare il loro dodicesimo album, probabilmente nella prossima estate  o a fine 2021. 

More in:Musica

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *