Dal set della serie tv di The Last of Us arriva la prima foto ufficiale con Pedro Pascal e Bella Ramsey nei panni di Joel ed Ellie. I due protagonisti sono ritratti di spalle con indosso il loro fedeli zaini che i fan avranno sicuramente saputo riconoscere. L’ormai serie videoludica cult di Naughty Dog è pronta ad approdare nel prossimo autunno su HBO e tutti sono ormai curiosi nel vedere in live action la storia che ha saputo conquistare milioni e milioni di persone. Ricordiamo che circa un anno fa è uscito The Last of Us Parte 2 che racconta il vortice di vendetta e redenzione.

La serie tv di The Last of Us si mostra con una prima foto ufficiale

Da quello che possiamo vedere, c’è sicuramente una cura maniacale nei dettagli. Sembra difficile distinguere se sia uno screenshot tratto dal videogioco o effettivamente una foto ufficiale scattata dal set della serie tv di The Last of Us. Una cosa è certa, Neil Druckmann (autore di entrambi i The Last of Us usciti) e Craig Mazin (regista di Chernobyl) non lasceranno nulla al caso.

La foto ufficiale della serie tv di The Last of Us è stata pubblicata dal profilo di Pedro Pascal e nella descrizione troviamo un “I got you, baby girl” riferito alla Ellie di Bella Ramsey. Possiamo dedurre che siano già in cammino verso la loro meta e che stiano osservando da lontano un relitto di un aeroplano schiantatosi li probabilmente durante il giorno del contagio.

La paura nei fan è alta, soprattutto quando c’è alle porte un film o una serie che debba reinterpretare un soggetto ormai storico e che tanto è amato dai propri fan, che sia videogioco, anime o manga. Nonostante ciò, c’è grande fiducia nel lavoro di HBO e dello stesso Druckmann nella realizzazione di questa serie tv live action, soprattutto guardando finalmente questa prima foto ufficiale della serie tv di The Last of Us.

the last of us serie foto ufficiale

La serie tv di The Last of Us avrà un budget da 100 milioni

Ormai noto a tutti è il budget dichiarato da HBO per la produzione di questa imponente serie tv. In questa prima stagione il budget toccherà i 100 milioni di dollari, una somma tra le più alte per una serie tv. Per fare un confronto sempre in casa HBO, Game of Thrones ha avuto per la prima stagione un budget di 6 milioni di dollari e per l’ottava e ultima stagione un budget di 15 milioni di dollari. Un confronto che sottolinea sin da subito quanto HBO stia investendo e creda in questo progetto che potenzialmente potrebbe diventare un vero e proprio capolavoro.

La trama della serie TV

La serie tv di The Last of Us si incentrerà sugli eventi del gioco originale e vedremo Joel ed Ellie scappare di nascosto da zona di quarantena e viaggiare attraverso gli Stati Uniti colpiti da molti decenni da una misteriosa infezione fungina. HBO afferma che la serie sarà disponibile sia sul canale HBO che per lo streaming su HBO Max. Infine, Mazin (autodefinitosi fan di Last of Us ) ha dichiarato ai fan durante un’intervista alla BBC che spera di espandere la serie e di aggiungere ulteriori elementi rispetto all’originale.

the last of us serie foto ufficiale

Sony tra serie e film tratti dai suoi videogiochi

The Last of Us non sarà l’unica proprietà di videogiochi che Sony spera di convertire in una produzione televisiva. Basti pensare che è in produzione il film su Uncharted con protagonista un giovane Nathan Drake interpretato da Tom Holland. Per cui è doveroso aspettarsi in futuro ulteriori trasposizioni da parte di Sony riguardo ai suoi migliori videogiochi-icone.

«Siamo entusiasti di lavorare con HBO e con questo fantastico team creativo per dare vita alla serie ‘The Last of Us’», hanno dichiarato Jeff Frost, presidente di Sony Pictures Television Studios e Asad Qizilbash, capo di PlayStation Productions. «La narrazione innovativa e l’ingegnosità di PlayStation sono un naturale complemento dell’attenzione creativa di SPT. La nostra collaborazione è un ottimo esempio della nostra filosofia “One Sony” al lavoro. Non vediamo l’ora di sviluppare in futuro altre l’IP di giochi iconici.»

Fonte: Sky TG24.

More in:News

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *