Ultimo stop prima dell’evento più importante dell’anno, riscaldate i motori, questo è WWE Fastlane 2021!

Ben ritrovati amici ed amiche al terzo Pay Per View dell’anno per la WWE (al secolo World Wrestling Entertainment), l’ultimo prima dello spettacolo più grande di tutti: WrestleMania! Come sempre collegati dal ThunderDome, io sono Francesco e sarò il vostro autista in questa ultima pazza corsa verso il traguardo più atteso del 2021.

Gli highlights dell’evento sono disponibili qui. Non ricordate cosa sia accaduto nel precedente evento? Niente paura, qui la mia recensione di Elimination Chamber! Se, invece, siete fan della disciplina a tutto tondo e volete sapere cosa sia accaduto nei principali PPV delle altre federazioni nel mese in corso, questo articolo è quello che fa per voi!

Kickoff 1 vs 1 Match per il Titolo degli Stati Uniti: Riddle (c) vs Mustafa Alì

Incontro piuttosto breve tra i due, che avrebbe giovato di e meritato un minutaggio ed una posizione nalla card migliore. Alì si presenta accompagnato dai restanti membri della Retribution. Il match parte forte, con una serie di prese e colpi ben assestati. Alì, nelle fasi in cui riesce a guidare la contesa, si rivolge con supponenza verso i suoi compagni di stable, pensando di star insegnando loro come si dovrebbe stare sul ring. Ma i 4 non sembrano lasciarsi impressionare.

Lo sfidante va però per davvero vicino alla vittoria con una sorprendente Koji Clutch, tuttavia Riddle si riprende e riesce a caricarsi Alì sul paletto e a trovare una devastante Bro Derek che pone fine allo scontro.

Vincitore: Riddle.

Alì è raggiunto tra le 4 corde dagli altri membri della Retribution e se la prende con loro, per l’ennesima volta, per l’avverso esito dell’incontro. Questa volta però costoro non si lasciano mettere da parte: Reckoning e Slapjack abbandonano il ring, Mace e T-Bar invece ci vanno giù pesante e colpiscono il loro ormai ex-leader con la High Justice. Triste epilogo, in quel di WWE Fastlane 2021, per una delle stable più interessanti degli ultimi anni.

2 vs 2 Match per i Titoli di Coppia Femminili: Shayna Baszler e Nia Jax (c) vs Sasha Banks e Bianca Belair

Un match che non ha regalato particolari emozioni e che non differisce particolarmente dagli altri incontri delle campionesse, con una Nia che fa valere la sua stazza ed una Shayna che impone la sua tecnica micidiale. Sasha viene menata tra le risate del voltagabbana sommelier Reginald, che addirittura si fa audace ed interferisce distraendo l’arbitro quando Bianca trova la 450 e va per lo schienamento. Nonostante ciò, le sfidanti imbastiscono una bella combo Glam Slam/Ginocchiata, che però non è ancora sufficiente per la vittoria ed anzi genera frustrazione e screzi tra le 2. Sasha fa brutto ed allontana bianca in malo modo, Shayna ne approfitta e la chiude in un Roll-Up che assicura la vittoria al suo team.

Vincitrici: Shayna Baszler e Nia Jax.

Passiamo ora a vedere delle immagini girate qualche ora prima di WWE Fastlane 2021 nelle quali appare Shane McMahon che si è fatto male durante il riscaldamento. Nel backstage infatti vediamo lo stesso Shane infortunato intercettato da Elias e Jaxon Ryker. Il musicista vuole organizzare un’esibizione musicale leggendaria per WrestleMania, che lasci di stucco il pubblico e che costringa quello sciocco di Bad Bunny a cedergli il suo Grammy. Shane sembra interessato e gli dice che ha un’idea…

1 vs 1 Match per il Titolo Intercontinentale: Big E (c) vs Apollo Crews

Il membro del New Day non vedeva l’ora di mettere le mani addosso al suo rivale. Infatti è una Spear del campione attraverso le corde e verso l’esterno a mettere in chiaro come stanno le cose. Sfida molto fisica per questa rivalità piuttosto accesa. Non c’è però molto da segnalare se non un finale decisamente controverso. Nel tentativo di ribaltare un Roll-Up di Apollo, Big E fa finire entrambi con le spalle a terra. L’arbitro conta (male) e la vittoria viene assegnata all’attuale campione. Apollo sclera per la cosa e lo mena, forse anche per mettere una pezza dopo il presunto botch.

Vincitore: Big E.

Durante uno spot pubblicitario, un tipo che vende Old Spice (sponsor dell’evento) diventa campione 24/7 per tipo 5 secondi dopo i quali R-Truth se lo riprende.

Torniamo per fortuna sul ring dove troviamo Elias, Ryker e Shane. Questi interrompe l’esibizione appena cominciata di Elias solo per dirgli che affronterà lui Braun in sua vece, con somma gioia del musicista.

1 vs 1 Match: Braun Strowman vs Elias

Braun distrugge Elias senza possibilità di risposta.

Vincitore: Braun Strowman.

Siamo nel backstage di WWE Fastlane 2021, qui Shinsuke Nakamura fa i complimenti a Riddle per la sua difesa titolata. L’Original Bro ringrazia e gli chiede di fare affari con lui lanciandosi in un business: truccare monopattini alla Pimp my Ride. Come sempre, però, finisce per parlare da solo mentre Shin si prepara per il suo incontro.

1 vs 1 Match: Shinsuke Nakamura vs Seth Rollins

Buon incontro tra 2 fenomeni del ring. Il nipponico, intervenuto in difesa dell’amico Cesaro durante SmackDown, le prende, ma in realtà ogni colpo del Messiah è diretto a Cesaro. La contesa risulta scorrevole e molto equilibrata. Dopo un tentativo fallito di Kinshasa vediamo una sequela di colpi originali da parte di Seth, ma non casuali. La combinazione Death Blow (Gomitata) e Black Magic (Reverse Shining Wizard) per infierire sul collo di Shinsuke, ricorda infatti il passato di Seth in ROH e serve in preparazione allo Stomp decisivo.

Vincitore: Seth Rollins.

1 vs 1 No Holds Barred Match: Drew McIntyre vs Sheamus

L’incontro è preceduto da un video ben fatto in cui si rivivono momenti delle loro carriere e amicizie. Drew fa il suo ingresso indossando i colori della guerra e di guerra si può parlare tra di loro. I 2 guerrieri non si risparmiamo nulla e la stipulazione è perfetta per dare sfogo al loro rancore.

Drew scaglia Sheamus attraverso gli schermi del ThunderDome distruggendoli in un tripudio di scintille. Assolo dello scozzese finchè un Brogue Kick di un redivivo irlandese non scuote gli animi. White Noise sul tavolo di commento. Ma quando i nostri tornano tra le 4 corde, è Drew a dire la sua: Future Shock DDT su un pezzo di tavolo portato sul ring da Sheamus e Claymore finale.

Vincitore: Drew McIntyre.

1 vs 1 Match: Alexa Bliss vs Randy Orton

Si, avete letto bene.

L’aura maligna che si respira nel ThunderDome è palpabile, tant’è che vediamo Randy sputare, durante l’entrata, quello strano liquido nero che ci siamo abituati a vedere. A proposito di entrate, Alexa appare con un look funereo su una musica distorta.

Chiaramente non si può parlare di un vero e proprio incontro, quanto di un segmento durate il quale Alexa spaventa e provoca Randy utilizzando i suoi poteri paranormali a pieno regime. Pezzi di scenografia cadono addosso al povero Apex Predator, mentre viene tempestato da Palle di Fuoco che manco un Warlock di D&D.

Fin quando dalle profondità del ring non emerge una figura a noi nota ma tremendamente cambiata, The Fiend è tornato! Ancora più spaventoso e deforme, porta su di sé le conseguenze delle ustioni causate dalla Vipera. Il Demonio arso colpisce Randy con una Sister Abigail e la Bliss va per il conteggio.

Vincitrice: Alexa Bliss.

1 vs 1 Match per il Titolo Universale: Roman Reigns (c) vs Daniel Bryan

WWE Fastlane 2021

Il primo a entrare è il terzo incomodo in questo match, ovvero Edge,in qualità di Special Enforcer che pattuglierà il bordo ring, si assicurerà che non ci siano interferenze esterne (a parte le sue?) e potrà, all’occorrenza, fare le veci dell’arbitro.

Un Daniel Bryan sorridente vola come una farfalla e punge come un’ape provocando il cagnolone samoano. Daniel porta lo scontro sul suo terreno: prese, wrestling a terra e tanta, tanta tecnica. Un bellissimo Tilt-A-World Slam di Roman azzera il costante movimento di DB e fa partire la punizione. Intensi scambi tra i 2 durante tutto l’incontro, con Daniel che non molla mai e lascia tutto quello che ha sul ring giungendo a connettere la sua Yes Lock, ma Roman se ne libera.

Nelle fasi finali, Running Knee di Bryan che inavvertitamente colpisce l’arbitro, Spear di Reigns ma non c’è nessuno a contare! Edge allora si precipita sul ring ma è solo conto di 2. Bryan insiste ancora con la Yes Lock e Roman è sul punto di cedere ma arriva Jey Uso! Superkick a Edge e Bryan e, non pago, fa per colpire il Planet’s Champion con una sedia.

Mossa però che gli si ritorce contro però, perché Daniel intercetta e usa la sedia contro il cugino del Tribal Chief. DB sente l’adrenalina scorrere e tenta di colpire Roman con la sedia, ma è Edge ad andarci di mezzo. Roman approfitta del caos per colpire lo sfidante con il Superman Punch ma quando è il turno della Spear, Bryan intercetta abilmente con la Yes Lock, sono attimi di panico in cui Roman sembra perdere i sensi e…arrendersi?

Proprio sul più bello però, Edge sclera e anziché chiudere l’incontro a favore di Daniel Bryan colpisce quest’ultimo e anche Roman con la sedia prima di andare via preso male. Arriva un nuovo arbitro e il campione è rapido ad andare per lo schienamento conclusivo.

Vincitore: Roman Reigns.

Si conclude quindi WWE Fastlane 2021, ormai non resta che salutarci e darci appuntamento sul Grandest Stage of them All: WrestleMania!

Alla prossima!

Francesco Ancona
Dottore di Ricerca, Fedele Adepto di Neil Gaiman, Autostoppista Galattico.

    You may also like

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *