Inauguriamo la nuova Road to WrestleMania con l’evento più caotico! Ecco i risultati e gli highlights del WWE Royal Rumble 2021, let’s get ready to Rumble!

Bentornati amici ed amiche e buon anno dalla redazione di Areacult! Il 2021 in casa WWE parte col botto, come di consueto, con il Pay Per View che dà ufficialmente inizio alla stagione più importante dell’anno: la Road to WrestleMania! Chi uscirà vittorioso dalla Rissa Reale ed avrà un posto garantito nel Main Event dello spettacolo più grande di tutti? 30 uomini e 30 donne si daranno battaglia per aggiudicarselo! E non dimentichiamo gli altri scontri al vertice che potrebbero regalarci cambi titolati ed altre sorprese! Senza ulteriori indugi, partiamo!

Se avete bisogno di rinfrescarvi la memoria, qui trovate i risultati e gli highlights del WWE Royal Rumble 2021 della serata. Per recuperare invece la recensione dei precedenti eventi in casa WWE, cliccate qui.

WWE Royal Rumble 2021: I risultati e gli highlights dell’evento PPV

Kickoff 2 vs 2 Match per i Titoli di Coppia Femminili: Asuka & Charlotte Flair (c) vs Shayna Baszler & Nia Jax

Ad aprire le danze sono la figlia d’arte, Charlotte Flair e la Cagefighter Shayna Baszler. Serie di cambi rapidi per le campionesse, che lavorano bene ai danni della Jax finché questa non sbotta contro Asuka e dà il cambio alla partner. La nipponica subisce l’iniziativa delle due sfidanti, ma riesce a tenere botta ed a trovare una Powerbomb ai danni di Nia. Charlotte ha il suo momento di rivalsa contro Shayna, serie di Chop e doppia Natural Selection sulle avversarie!

Dopo pochi minuti però, nel momento di massimo splendore della Regina risuona una musica familiare. Ric Flair è nell’arena! Charlotte non si lascia distrarre, trova la Figure 8 ma Lacey Evans rompe la sottomissione prima e poi colpisce la figlia di Ric con un The Women’s Right migliorato da un non precisato oggetto che Ric ha furtivamente passato alla sua dama! A questo punto è facile per le avversarie portare il conteggio…

Vincitrici e nuove Campionesse di Coppia Femminili: Shayna Baszler & Nia Jax.

1 vs 1Match per il Titolo WWE: Drew McIntyre (c) vs Goldberg

WWE-Royal-Rumble-2021-risultati-highlights

Drew rifila una testata ed una Spear allo sfidante ancor prima che il match inizi! Goldberg reagisce con una Spear che disintegra le barricate fuori dal ring! E la campanella non è ancora suonata. Fantastico.

Drew ritorna sul ring, la campanella suona ed è subito Claymore…1….2! Golberg si rialza ed è ancora Spear, Spear di nuovo e sono 3 di fila ai danni dello Scozzese! Ma la vittoria per Bill non arriva. Chiama allora la Jackhammer, ma ancora conto di 2! Il campione, infine, trova la Claymore risolutiva che chiude questo breve ma intenso incontro!

Vincitore ed ancora Campione WWE: Drew McIntyre.

A fine incontro Goldberg stringe la mano in segno di rispetto al Campione e gli dice che ha passato il test.

1 vs 1 Match per il Titolo Femminile di SmackDown: Sasha Banks (c) vs Carmella

Carmella fa la sua splendida apparizione accompagnata dal decisamente meno splendido Sommelier Reginald. Prima del suo ingresso, nella Gorilla Position di WWE Royal Rumble 2021 Kayla Braxton intervista la Campionessa e le chiede se a causa di Reginald i pronostici siano contro di lei. Sasha risponde che quando sei la migliore, non ti interessano i pronostici e farà bere a Carmella un bicchiere delle sue stesse lacrime.

Sasha parte forte tentando la Banks’ Statement ma Carmella esce fuori dal ring per rallentare il ritmo. Reginald interferisce da subito e si becca una bella botta da Sasha, ma la distrazione porta la sfidante in posizione di vantaggio. Carmella riesce a stroncare ogni reazione della Blueprint e giunge persino a legarle i capelli alla corda, per l’esaltazione del suo Sommelier.

Ma la campionessa non sta a guardare, Double Knees all’angolo e Three Amigos (Ciao Eddie!) quasi completi, ma l’ennesima intromissione di Reginald stavolta gli costa caro ed è espulso dal ring. Code of Silence mette in seria difficoltà Sasha che tuttavia se ne libera, nonostante ciò fatica ancora a prendere in mano le redini della contesa che restano nelle salde mani della sfidante. Basta però un attimo di frustrazione dopo un conto di 2 per far reagire la campionessa che connette un fulmineo Banks’ Statement che chiude lo scontro.

Vincitrice ed ancora Campionessa Femminile di SmackDown: Sasha Banks.

Nel backstage di WWE Royal Rumble 2021 Big E e Xavier Woods si gasano a vicenda per la Rumble ma Sami Zayn arriva a rovinare tutto e viene spaventato a morte da Kofi Kingston che, benché non possa partecipare, annuncia il suo sostegno ai 2 amici.

Royal Rumble Match Femminile

Bayley è la prima delle 30 donne a partecipare alla Rissa Reale di quest’anno, seguita a ruota dalla rientrante Naomi. Numero 3 per Bianca Belair che non perde tempo e si scaglia contro la sua rivale Bayley e quasi riesce ad eliminarla. Billie Kay cerca una partner con cui entrare nel quadrato ma viene snobbata da tutte e si intrattiene al tavolo di commento. Shotzi Blackheart arriva a bordo del suo carro armato super figo.

All’aumentare delle partecipanti iniziano le prime eliminazioni: Shotzi è purtroppo la prima a salutarci. E come ogni anno non mancano i ritorni, più o meno sorprendenti: Jillian Hall giunge sul ring cantando (male) la sua musica e finalmente Billie trova una compagna! Tornano anche Victoria, la Black Widow e la splendida Torrie Wilson.

Rhea Ripley e Charlotte Flair entrano in successione ed è subito scontro fra titane. Ostilità rinnovate anche tra la Regina e Lacey Evans che fa il suo ingresso con una delle giacche di Ric. Bianca nel mentre elimina la sua nemesi, Bayley. C’è anche tempo per una apparizione di R-Truth che si imbuca nella Rumble sbagliata, usa Alicia Fox come arma contro i suoi inseguitori ma poi è proprio Alicia a schienarlo e diventare Campionessa 24/7! La Fox viene eliminata subito dopo e Truth recupera il suo titolo per la 500 milionesima volta.

Carmella cerca nuovamente fortuna dopo la sconfitta durante l’incontro precedente, ma non le va particolarmente bene. Naomi ormai si è specializzata nei salvataggi fantasiosi ed usa la lunga treccia di Bianca per non farsi eliminare. L’ingresso di Alexa Bliss fa sì che per la prima volta tutte le atlete si coalizzino per eliminare una di loro, e proprio mentre la Goddess sta per trasformarsi è Rhea Ripley che la scaglia sopra la terza corda, neutralizzando la minaccia.

Siamo alle ultime 4: Rhea Ripley, Bianca Belair, Charlotte Flair e Natalya entrata col numero 30. Bianca elimina la veterana a pochi minuti dal suo ingresso e si rimane in 3. Tutte autrici di un’ottima performance e papabili vincitrici. Bianca e Rhea si alleano ed insieme riescono ad eliminare la Queen. Le due superstiti si tirano addosso tutto ciò che hanno, ma nessuna riesce a connettere la sua finisher. Dopo un acceso scambio però è Bianca Belair ad eliminare Rhea e, tra le lacrime, indica come da tradizione, il mitico cartello di WrestleMania.

Vincitrice: Bianca Belair.

Intervistata da Kayla Braxton, le chiede cosa sente in questo momento. Bianca, commossa, afferma che finalmente ha dimostrato a tutto il WWE Universe ed ai sui genitori quanto vale.

Nel backstage di WWE Royal Rumble 2021, The Miz & John Morrison fanno visita a Bad Bunny, l’artista musicale che ha colorato l’evento con la sua performance, proponendogli una collaborazione in campo musicale e non solo. Il cantante ringrazia ma si dice non interessato, suscitando le ire dei 2 che si dicono offesi che lui preferisca quella cariatide di Booker T a loro. Puntualmente l’atleta ex King of the Ring protagonista dell’ultimo singolo di Bad Bunny (qui il video non per deboli di cuore) compare alle loro spalle e li zittisce, prima di ritirarsi nel camerino con il cantante.

R-Truth si palesa al tavolo degli opinionisti ma Peter Rosenberg lo inganna dicendogli che il suo idolo, John Cena, è presente nel palazzetto. Truth ovviamente ci casca e si becca il conteggio a tradimento. Peter vattelappesca è il nuovo campione 24/7.

1 vs 1 Last Man Standing Match per il Titolo Universale: Roman Reings (c) vs Kevin Owens

WWE-Royal-Rumble-2021-risultati-highlights

Incontro senza esclusione di colpi che probabilmente sancirà la fine di questa bella rivalità. Vincerà colui che metterà KO il suo avversario per 10 secondi.

Roman trova un Superman Punch nei primi minuti e Kevin risponde con una Pop-up Powerbomb. Entrambi tirano fuori i migliori pezzi del loro repertorio, sin da subito. Spear di Roman quando l’incontro si sposta fuori dal ring. Il campione colpisce ripetutamente lo sfidante con gli scalini, KO risponde schiantandolo contro i Led del Thunderdome. I due atleti si menano sugli spalti dell’arena, con Owens che colpisce le gambe del Tribal Chief con una sedia e quest’ultimo che cerca di lanciarlo nello stesso punto in cui lo scagliò ormai qualche settimana fa. All’ennesimo tentativo ci riesce! KO rimane a terra diversi secondi, ma riesce a rialzarsi a fatica.

Stordito più di Paperoga, il nostro canadese caracolla nei pressi di uno dei ring di allenamento nel backstage ma viene investito da Roman a bordo di un golf-kart! Altro che Mario Kart! Quando un supponente Reigns invoca gli antenati di KO di guardarlo nella sua miseria, Owens si scatena! Powerbomb sul tavolo, seguita da una Frog Splash ed il tavolo è in frantumi. Picco di adrenalina quando KO colloca ancora Roman su un tavolo, solleva un carrello elevatore, bacia le nocche su cui sono incise le iniziali dei suoi nonni e…SENTON GIGANTESCA SUL TAVOLO!!! Mamma miaaa!

Reigns fugge intimorito ma è incalzato dal Prizefighter e siamo nei pressi del Titantron, qui reagisce con un Superman Punch ed un’altra Spear che disintegra il Tron! Ma Kevin Owens è una roccia stasera e non si arrende! Nelle fasi finali Roman lo picchia con delle manette (un pò simbolo di questa faida) e KO fa lo stesso e va oltre: lo ammanetta ad una struttura di luci. Roman non riesce ad alzarsi ma quando l’arbitro conta il 9, il Campione lo fa finire contro la struttura d’acciaio!

Il fido Paul Heyman giunge in soccorso del suo assistito e lo libera, in questo modo il samoano afferra come un’anaconda il suo rivale e lo stritola nella Guillotine che gli consegna la vittoria.

Vincitore ed ancora Campione Universale: Roman Reigns.

Royal Rumble Match Maschile

Ed eccoci al Main Event di WWE Royal Rumble 2021, il primo PPV dell’anno. Edge è il numero 1, dopo diversi mesi di assenza finalmente la Rated R Superstar fa il suo tanto atteso ritorno! Si ritrova ad affrontare subito nientepopodimeno che la sua nemesi, Randy Orton col numero 2. Edge lo attacca ancor prima che The Viper salga sul ring e i 2 se le suonano dappertutto. Il terzo incomodo si rivela essere Sami Zayn che si allea subito con l’Apex Predator. A seguire Mustafa Alì, leader della Retribution che, neanche a dirlo, si lancia su Edge come gli altri 2.

La situazione per Adam “Edge” Copeland è critica, 3 contro 1 e siamo solo all’inizio. Un pò di assistenza arriva finalmente da Jeff Hardy col numero 5. Ciò consente ad Edge di rifiatare e disintegrare Randy con un DDT sul tavolo di commento. Come detto da Corey Graves al commento, Edge vuole eliminare Randy non dalla rissa ma dal business. Infatti il figlio di Cowboy Bob Orton viene lentamente scortato fuori dai medici a causa di un ginocchio infortunato.

Anche in questa rissa non mancano i graditi ritorni: Carlito è il primo e sembra in splendida forma con la sua mela che manco Steve Jobs. I due del New Day, Big E e Xavier Woods, lavorano insieme ed arriva la prima eliminazione ovvero Sami Zayn. La quota di NXT è coperta da Damien Priest che elimina Elias. The Miz mostra di aver preso bene il rifiuto di Bad Bunny distruggendo la consolle del suo DJ al momento del suo ingresso. Il cantante entra e fa brutto dirigendosi verso il ring, i due del The Dirt Sheet lo provocano ma vengono entrambi eliminati da Priest che, non contento, invita Bad Bunny ad attuare un Crossbody ai danni dei 2. Una performance migliore del suo cantato.

Kane timbra il cartellino con la sua 18esima presenza in una Rumble, da record ed elimina Dolph Ziggler e Ricochet. Daniel Bryan prova a riportare in vita il team Hell No ma si becca una ChokeSlam. È un sempre più protagonista Priest ad eliminare The Big Red Machine. Anche The Hurricane si fa vivo ma viene spazzato via (ah ah!) da Big E e Bobby Lashley senza troppe remore. Christian contro ogni pronostico è qui! Capitan Carisma corre in aiuto del suo fratello di tante battaglie, Edge e coordina l’eliminazione del Campione degli Stati Uniti, è in splendida forma!

Omos, il colossale amico di AJ Styles, salva quest’ultimo da eliminazione certa e poi a sua volta rimuove meccanicamente Big E dal ring e lo scaraventa contro il tavolo di commento, come una piuma. Sempre per colpa sua anche Rey Mysterio viene eliminato. Col numero 29 fa il suo tanto atteso ritorno Seth Rollins, il Monday Night Messiah. Ultimo a fare il suo ingresso è Braun Strawman che promette distruzione col suo sguardo, lungo il cammino che lo porta tra le 4 corde.

Siamo agli ultimi 4: Strawman, Rollins, Edge e Christian. Rollins tenta di convincere Braun ad allearsi con lui ma fallisce ed impone la sua potenza fisica sui 3 superstiti. Momenti di caos in cui Seth riesce con furbizia ad eliminare sia Braun che Christian e riesce a rimanere da solo sul ring con Edge, che però lo scaglia oltre la terza corda…Edge ha vinto?!? NO! RKO out of nowhere del riemerso Orton! Serve davvero poco alla Vipera per eliminare il suo acerrimo rivale ma…Edge rovescia la Irish Whip ed elimina a sorpresa Randy!

Edge è stato il primo ad entrare e l’ultimo a restare in piedi, tra le lacrime punta il dito contro il cartellone di WrestleMania. Il Main Event è meritatamente suo!

Vincitore: Edge.

Sulle note di Metalingus si chiude WWE Royal Rumble 2021, primo PPV dell’anno in casa WWE, con la vittoria sudata della Rated R Superstar, appuntamento alla prossima!

Francesco Ancona
Dottore di Ricerca, Fedele Adepto di Neil Gaiman, Autostoppista Galattico.

    You may also like

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *